Progetto in collaborazione con il Comune di Reggio Emilia e la Regione Emilia-Romagna

Venerdì 27 novembre 2015 alle ore 18.00 presso il teatro Gonzaga di Bagnolo in Piano, in provincia di Reggio Emilia, si è tenuto un incontro con il magistrato Nicola Gratteri, procuratore aggiunto della Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria. E’ stato intervistato sul palco da Elia Minari, coordinatore di Cortocircuito, associazione culturale antimafia di Reggio Emilia. Ingresso gratuito.

L’intervista pubblica è stata preceduta dal conferimento della cittadinanza onoraria al procuratore Nicola Gratteri, “per il suo straordinario impegno nella lotta alla criminalità mafiosa e per la diffusione della cultura della legalità tra i giovani”.

Introduzione di:

– Paola Casali, sindaco di Bagnolo in Piano;
– Raffaele Ruberto, prefetto di Reggio Emilia;
– Giammaria Manghi, presidente della Provincia di Reggio Emilia;
– Massimo Mezzetti, assessore della Regione Emilia-Romagna alla Cultura e politiche per la legalità.

Altre foto su www.cortocircuito.re.it

21 ok3 ok

http://www.reggiocontrolemafie.it/wp-content/themes/selecta