Progetto finanziato dal Comune di Reggio Emilia e dalla Regione Emilia-Romagna

“E.R.N.E.S.T.O.” è un progetto di peer education sui temi della cultura della legalità, del contrasto alle mafie e della cittadinanza attiva che si tiene a Reggio Emilia.

Il progetto è realizzato da: UISP Reggio Emilia, Cooperativa Sociale Reggiana Educatori, Associazione Cortocircuito, Centro Sociale Papa Giovanni XXIII, Granello di Senapa, Associazione Colore, Consorzio Oscar Romero, Libera – Coordinamento di Reggio Emilia, l’Istituto Superiore “Scaruffi-Levi- Città del Tricolore” (scuola capofila). Progetto promosso dalla Regione Emilia-Romagna.

Gli obbiettivi:
- incrementare nei giovani la consapevolezza critica sui temi della legalità, dell’anti-mafia, della partecipazione e della cittadinanza attiva
- permettere agli studenti di diventare risorsa per l’acquisizione e l’apprendimento di competenze e il trasferimento di contenuti, attraverso la metodologia della peer education
- fornire alla scuola nuovi strumenti nell’ambito della cultura della legalità, ripetibili e integrabili con la didattica.

Ogni ciclo del progetto Ernesto consiste in cinque incontri di formazione in una classe (oltre a un incontro di simulazione e uno di valutazione). A questi si vanno ad aggiungere i quatto incontri di restituzione in ciascuna delle classi destinatarie del progetto.

E’ prevista anche una visita interattiva al “Centro di documentazione sulle mafie”.

Foto di Andrea Mafrica, Federico Marcenaro ed Elia Minari dell’associazione culturale antimafia Cortocircuito (www.cortocircuito.re.it)

QUI la pagina Facebook del progetto “Ernesto” con tante altre foto, video e informazioni.




0 ok1 ok2 ok

3 ok6 ok11 ok12 ok15 ok18 ok2 Andrea Mafrica e Andrea Franzoni
3 rid rid1 rid rid
50 ok51 ok52 ok53 ok54 ok31 ok33 ok

http://www.reggiocontrolemafie.it/wp-content/themes/selecta