Progetto in collaborazione con il Comune di Reggio Emilia e la Regione Emilia-Romagna

Sabato 21 maggio 2011 i gruppi giovanili “Giovani a Reggio Emilia contro le mafie” e giornale studentesco indipendente Cortocircuito hanno inaugurato ai Giardini Pubblici di Reggio Emilia la targa in memoria di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e di tutte le vittime della mafia. Hanno preso parte all’iniziativa tanti giovani e gente comune, oltre al magistrato del tribunale di Reggio Emilia Anna Maria Casodonte e ad Antonio Nicaso, profondo conoscitore dei fenomeni mafiosi e già in città in vista del festival della legalità. Hanno partecipato anche i gruppi sostenitori dei quattro referendum del 12 e 13 giugno 2011, insieme a parlamentari ed assessori reggiani.

3 targa ok

4 targa ok

5 targa ok

http://www.reggiocontrolemafie.it/wp-content/themes/selecta