Progetto in collaborazione con il Comune di Reggio Emilia e la Regione Emilia-Romagna

“Libertà di informazione e antimafia”, incontro con Graziella Proto, stretta collaboratrice di Pippo Fava, giornalista ucciso da Cosa Nostra, e direttrice del mensile siciliano “Casablanca”.

L’iniziativa si è tenuta mercoledì 29 gennaio 2014 presso l’aula 2 dell’Università di Reggio Emilia.

Ha coordinato l’incontro: Elia Minari della redazione di Cortocircuito, web-tv e giornale studentesco indipendente di Reggio Emilia.

In collaborazione con la Provincia di Reggio Emilia. Cura scientifica della dott.ssa Rosa Frammartino, con la collaborazione della Dott.ssa Pinuccia Montanari.

Introduzione di Ilenia Malavasi, assessore all’Istruzione della Provincia di Reggio Emilia, e del Prof. Dino Giovannini, direttore scientifico della biblioteca universitaria di Reggio.

Graziella Proto 1Graziella Proto 2

http://www.reggiocontrolemafie.it/wp-content/themes/selecta