Progetto in collaborazione con il Comune di Reggio Emilia e la Regione Emilia-Romagna

odine commercialisti reggio emilia ok

1. Sottoscrizione da parte di tutti gli iscritti di un codice deontologico che traspone il principio dell’etica e che prevede sanzioni disciplinari per chi viola tale obbligo.

2. Nell’ambito dei protocolli redatti dai rappresentanti dell’Ordine in sede nazionale con i vari Ministeri, l’Ordine locale si è attivato per:

a. Nominare un rappresentante presso il “Nucleo di valutazione” operante presso la Prefettura di Reggio Emilia.

b. Diffondere il protocollo sull’Amministrazione dei patrimoni sequestrati alla criminalità sottoscritto con l’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata e della relativa possibilità di presentare domanda di iscrizione all’apposito Albo degli amministratori patrimoni sequestrati.

c. Attivare il servizio di segnalazione al Ministero dell’Interno di eventuali intimidazioni o notizie di minacce dirette rivolte nei confronti dei propri iscritti nell’ambito dello svolgimento della professione.

d. Attivare la funzione di filtro per la trasmissione agli organi competenti di segnalazioni in materia di antiriciclaggio pervenuta dagli Iscritti nel rispetto del diritto di riservatezza e tutela personale degli stessi.

e. Stipulare convenzioni per facilitare l’accesso al credito alle imprese, in questo periodo di crisi stipulata con Unifidi e Confartigianato di Reggio Emilia.

f. Redigere un accordo con BPV-BSG per divulgare lo strumento di accesso agevolato al Fondo di garanzia ministeriale rivolto alle PMI.

g. Aderire e partecipare al comitato sicurezza in ambito di normative sul lavoro c/o la provincia di RE.

h. Promuovere un’iniziativa di monitoraggio degli incarichi professionali e cariche sociali dei propri iscritti attraverso richiesta di certificati alla CCIAA di RE.

3. Azioni di formazione e informazione:

– Convegno con rappresentante del Ministero dello Sviluppo Economico responsabile della struttura di valutazione delle richieste di accesso al Fondo di Garanzia ministeriale a favore delle PMI, in collaborazione con funzionari del BPV-BSG e partecipazione rappresentante della Provincia di RE (31 marzo 2010).

– Diffusione, anche tramite stampa, della convenzione di accesso al consorzio fidi UNIFIDI stipulata dall’Ordine al fine di favorirne l’utilizzo da parte degli iscritti a favore della propria clientela.

– Convegno di formazione tecnico/professionale per i colleghi impegnati e interessati alla materia (programmato per il 16/11/11).

http://www.reggiocontrolemafie.it/wp-content/themes/selecta